www.mauriziocavini.it
Homepage

Disegni a matita 1


Licenza Creative Commons

Ritratti a matita

Prima di eseguire disegni complessi è necessario fare pratica con qualcosa di più semplice. Ecco alcuni esempi di ritratti ricavati da foto, scelte da una rivista. Disegnare un soggetto osservandone la foto è più facile che il disegno dal vivo, poichè l'immagine presenta già la prospettiva riportata sul piano, il soggetto non si muove e avete a disposizione tutto il tempo necessario.
Nel caso di disegni a grafite, ancora meglio se la fotografia è in bianco e nero, evitandovi di dover decidere con quale grigio sostituire i colori. I disegni non devono comunque ricopiare obbligatoriamente il soggetto, potete prendervi delle libertà se lo credete opportuno.

Uomo e cane Uomo di profilo volto giovane volto anziano

Nonostante i miei disegni siano tutti ricavati da foto, immagino che lavorare dal vivo offra maggiori soddisfazioni e faccia di noi un artista più completo. Ritrarre volti è comunque un lavoro assai difficile; questo è maggiormente vero se il risultato deve essere somigliante. Al contrario, se la somiglianza non è richiesta, la vostra mano può muoversi con maggior libertà, per esplorare nuove strade, e il lavoro risulta più divertente.
Quale sia il modo giusto per interpretare la realtà può esservi suggerito dall'esperienza, o dall'intuito, ma non raramente anche da un colpo di fortuna.

Altre strade

Sotto a sinistra vi mostro come si possa coniugare grafite e china per ottenere effetti interessanti anche con disegni essenziali. In certi casi è comunque possibile ottenere neri intensi anche con le matite cerose, come la Stabilo All, che sostiene di saper scrivere anche sul vetro.
A destra dimostro come un'immagine possa essere suggerita anche con sole linee. Su questa strada si può sconfinare nella tecnica fumettistica, o delle vignette.

volto sorridente uomini armati

Webmaster: Maurizio Cavini